Abbinare con cura gli accessori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Abbinare con cura gli accessori

Messaggio Da Ste il Mer Mag 14, 2014 8:40 am

ACCESSORI

Sono il giusto complemento, per renderti elegante e sobria. Ricorda che la sposa non indossa gioielli. Le tue mani saranno libere, per ricevere la fede. Se non vuoi rinunciare all'anello di fidanzamento, infilalo, successivamente, al ricevimento. Desideri comunque mettere una collana? Sappi che è ammesso un girocollo sottile in perle o platino e, alle orecchie, piccoli orecchini di diamante. Un ultimo consiglio. Anche se sei miope, lascia a casa gli occhiali. Lenti e montatura fanno a pugni con l'impalpabile velo bianco. Ricorri alle lenti a contatto.


Borsetta. Nel matrimonio religioso è vietato indossare la borsetta. Le tue mani porteranno solo il bouquet. Sarà la mamma o un'amica a custodire quanto ti occorre. Al più, puoi nascondere un piccolo fazzolettino di battista e pizzo nell'apertura del guanto. Invece, la borsetta è ammessa nel matrimonio civile. Sceglila in tinta con il colore del vestito. Ma anche in questo caso sarebbe preferibile che le tue mani sorreggessero solo il bouquet.


Calze. Non devono distaccarsi dal colore dell'abito. Usa calze bianco latte per i vestiti bianchi, avorio e color panna. Scarta quelle troppo coprenti. Eviterai di mettere esageratamente in evidenza la caviglia. Non comperare calze eccessivamente leggere, perché metterebbero in contrasto la gamba al naturale con la tinta dell'abito. Per non sbagliare, il giorno dell'ultima prova dell'abito porta con te calze di diverse sfumature. Infine, il giorno delle nozze, affida alla mamma o ad un'amica un paio di scorta. Eviterai brutte sorprese.


Guanti. I guanti sono un accessorio indispensabile. Conferiscono importanza all'abito. Possono essere lunghi o semilunghi. Quelli corti sono indicati per certi modelli estivi. Il tessuto è di pizzo, tulle, raso, capretto. Ricorda. Durante la cerimonia li devi appoggiare sull'inginocchiatoio, insieme al bouquet.



Scarpe. Devono essere coordinate all'abito. Se l'atelier non le fornisce nello stesso tessuto, prendi un campione di stoffa. Recati in un negozio apposito (te li indica lo stesso rivenditore di abiti) e scegli le scarpe più adatte. Con maggiore spesa, puoi fartele confezionare su misura. Sono indicate le décolleté con tacchi, che saranno alti, ma non vertiginosi. Attenzione. Se il tuo sposo è più basso di te, scarta i tacchi troppo alti. Eviterai di farlo scomparire. Anche i sandali vanno bene. Per non rischiare che le scarpe si trasformino in una tortura durante la cerimonia, indossale in casa qualche giorno prima.


Velo. Il velo rappresenta la castità prematrimoniale della sposa. Non è obbligatorio, ma, se ami la tradizione, sceglilo bianco e lungo. Ovviamente, lo devi intonare con l'abito. Oggi, molte spose preferiscono il velo corto, che scende 90 centimetri sulle spalle e 70 centimetri davanti. Il velo a metà abito, invece, misura 3 metri più 70 cm. Per arrivare fino alla coda, ci vogliono 7 metri. Non dimenticare le tue misure. Se non sei molto alta, rischi di scomparire sotto un velo lunghissimo.

www.sposi.net
avatar
Ste
Surprise mod

Messaggi : 1389
Data d'iscrizione : 06.05.14
Età : 33
Località : Brescia moglie dal 13/06/2009 e mamma di Camilla

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum